Articoli, Creatività, Strategie, Suggerimenti

5 passi per distinguerti sui social


Con Airshop offri ai tuoi follower una nuova esperienza nell’acquisto online. Il chatcommerce ti distingue dalla gran parte degli eCommerce, perché puoi dare ai clienti un servizio di informazione, consiglio e customer care che è molto di più del tradizionale “scegli e metti nel carrello”.

Ma con Airshop lavori attraverso i tuoi social e allora diventa sempre più importante come emergere nel web. Come puoi distinguerti dai tuoi concorrenti? Quando un visitatore arriva sui tuoi social media riesce a capire chi sei e cosa fai?

In un mare di possibilità, di pagine simili, di concorrenti, spiccare, attirare l’attenzione su di sé è essenziale. Il tuo compito è riuscire a portare sui tuoi social media il tuo stile, il tuo messaggio, la tua personalità.

Essere diversi o essere migliori è difficile. Riuscirci è qualcosa di legato a molti fattori, tra cui la fortuna. Ma di sicuro nel mondo social la strada è sempre quella di rompere la monotonia e fare qualcosa di difficile da dimenticare.

1. Per prima cosa devi spiegare dettagliatamente quali sono le tue virtù, le tue specialità, i punti forti della tua azienda. Ciò su cui un cliente e un visitatore può sicuramente contare. Riflettere su cosa esattamente puoi offrire al pubblico è il tuo punto di partenza. Devi pensare a come puoi esaudire desideri, rispondere a bisogni e risolvere i problemi attraverso il tuo lavoro e i tuoi prodotti. Rispondi a queste domande:

  • Cosa offre la tua azienda di veramente unico?
  • In cosa i tuoi prodotti o servizi possono migliorare la quotidianità dei tuoi clienti?
  • Quali problemi sei in grado di risolvere?

2. Il secondo passo è condividere la tua storia. Le storie legano e coinvolgono le persone. Le storie creano interesse per la tua attività e incoraggiano i visitatori a seguirti e ad approfondire la relazione con la tua azienda. The best brands are built on great stories.

Qual’è la storia della tua azienda? La tua storia è qualcosa di più complesso di un post su Facebook o di una foto su Instagram. La tua storia è composta dalle emozioni e i ricordi che il tuo marchio evoca nei tuoi clienti. Una bella storia può essere la ragione per cui scegliamo un marchio piuttosto di un altro. Vuoi un esempio? Pensa all’ultima volta che hai acquistato una macchina. Di sicuro nella formazione della scelta hai tenuto presente una quantità di fattori tecnici, ma quando è venuto il momento di scegliere tra un marchio e l’altro, ha sicuramente inciso la tua storia personale con quel marchio. La storia di un brand incide sulle nostre decisioni. Come puoi condividere la storia della tua azienda? Focalizza su questi punti:

  • Quali dettagli della storia possono invogliare un cliente a sceglierti?
  • Quali retroscena potresti raccontare a proposito degli inizi della tua azienda?
  • Come puoi comunicare in modo chiaro l’essenza, la mission della tua azienda?

Alla gente piace conoscere di più a proposito dei brand da cui si servono, in particolare apprezza conoscere la tua motivazione. Racconta alle persone perché hai cominciato, quali problemi hai affrontato e perché la tua storia forma la tua azienda per come è oggi.

3. Non limitarti semplicemente a copiare qualcun altro. In questo mondo sempre più online e sempre più social, la norma è il copia e incolla dei contenuti. E’ essenziale restare sé stessi per essere unici.

4. Brand come Apple o Starbucks si caratterizzano per una creatività del marketing, sotto tutti i profili, che li rende immediatamente riconoscibili da chiunque e in ogni dove. Il prossimo passo del tuo percorso deve essere trovare il tuo approccio particolare, attraverso la tua creatività, per comunicare il tuo messaggio e il tuo stile. Sarà la particolarità a farti riconoscere.

5. Prosegui da dove gli altri si sono fermati. Quasi tutti i tuoi competitor avranno fatto la gavetta. Avranno approcciato coi social media in modo incerto, provato a pubblicare montagne di contenuti di vario tipo, cercando di capire cosa funzionasse e cosa no. Se ora vai a visitare ed esaminare le loro pagine aziendali ti troverai davanti il percorso che hanno fatto per adottare la loro strategia vincente, su cui si sono assestati. Cosa puoi fare tu? Capire cosa fanno e migliorarlo, adattarlo alle esigenze del tuo pubblico, creare il tuo percorso innovativo.
Per avere questo tipo di approccio devi riflettere su questi tre punti:

  • Quali sono gli obiettivi che ti sei prefisso coi tuoi social media? Usando Airshop, l’obiettivo più importante è dirigere il traffico al tuo Airshop, ma anche semplicemente comunicarne l’esistenza a più contatti possibile.
  • Cosa puoi comunicare (cosa postare) per diventare un riferimento per i tuoi visitatori?
  • In che modo i tuoi prodotti e servizi possono aiutare i tuoi follower?

I social media hanno completamente ridefinito il modo di interagire con i clienti. Probabilmente in breve tempo tutto il sistema dei social ridefinirà per intero anche la ricerca, la discovery, di prodotti e servizi. Tutte le aziende diventeranno botteghe di un unico e grande villaggio social. Dove i profili aziendali saranno le vetrine e nel nostro caso Airshop il tuo bancone. Per questo motivo è fondamentale non restare un luogo virtuale uguale ad un altro, ma evolvere e spiccare per la propria “differenza”.

Ricevi consigli dai nostri esperti via email.

Gratuito, disicrizione immediata con un click.