Articoli, Business, Esempi, Suggerimenti

Una storia, una boutique, un eCommerce.

Vi racconto una storia che parla di eCommerce. Una mia amica ha una boutique in una delle vie del centro cittadino. Ha una passione smodata per la moda e quindi per il suo lavoro. Ci passa le giornate, si aggiorna, ricerca aziende produttrici di nicchia e insomma cerca di resistere in tutte le maniere, nonostante affitti alti e tasse irrazionali.

Laura, la mia amica, ama il suo lavoro, ama consigliare e vendere i pezzi che lei ha scelto. Da quando ha lo smartphone ha aperto un’account Instagram del suo negozio, su Facebook aveva quello personale, ma ha deciso comunque di aprire una pagina aziendale. Laura tiene ai suoi social e li usa come fossero delle vetrine virtuali, ha centinaia di follower e fan.

Circa un anno fa, decide di vendere online. Pensa di avere scelto degli ottimi prodotti per il suo negozio e crede, andando su internet, di aumentare le vendite, aumentando il numero di persone a cui può arrivare. Laura ha in mente i social, dove ha amici da tutta Italia.

Così si da da fare, cerca siti che ti aiutino a fare il tuo eCommerce. All’inizio prova con quelli che offrono servizi gratis. Dopo qualche tentativo prova il leader degli eCommerce fai-da-te, una ditta americana superpubblicizzata. A prima vista sembra fichissimo, grafiche stupende, funzionamento semplice eccetera. Ma quando Laura si è iscritta si è ritrovata una robetta un po’ triste, dal funzionamento complicato. Si rende presto conto che se voleva le grafiche stupende e l’aiuto della ditta doveva spendere dei soldi e farsi un abbonamento premium, costoso.

Sconfortata ma decisa comunque a continuare, Laura si dice “tanto che devo buttare dei soldi, buttiamone un po’, ma almeno avrò un buon servizio”. Così investe 3000 euro, che gli sembrano una bella sommetta. Il risultato è che la ditta a cui si rivolge, una ditta seria di servizi web, le fa un bel sito aziendale, con tutti gli optional possibili e un manageriale coi fiocchi. Un intero programma gestionale che neanche Simcity 3000! Praticamente, non proprio la Ferrari dei siti aziendali, ma una dignitosissima BMW.

Laura è felicissima. Ma dopo qualche settimana si rende conto che per gestire un sito così deve stare parecchio tempo davanti al PC. Spesso si deve interrompere per servire le clienti, perché in fondo il suo lavoro è quello. Inizia a non seguire più bene i suoi social come prima perché ha sempre meno tempo. Si rende conto che avrebbe bisogno di una persona che si occupi solo di quello. In finale molla il sito e si deprime ogni volta che le viene in mente.

La incontro a un aperitivo qualche settimana fa e mi racconta tutto tra lo sconsolato e il depresso. Finisce il discorso dicendomi: “Pensa che per far funzionare decentemente il sito mi hanno consigliato di assumere un fotografo professionale per fare le foto ai vestiti e sono altri 1000 euro..”
Allora mentre sorseggiavo la mia birretta le ho chiesto:

Scusa ma se ci fosse una piattaforma che ti fa il tuo eCommerce carino e che ti prende la foto dei prodotti che vuoi vendere direttamente dai tuoi social?”

Ma dici le foto che pubblico su Facebook o su Instagram?”

Esatto! Le stesse foto che si prendono dei like!”

ma senza che io debba fare niente?”

fa tutto la piattaforma”

E per comprare i clienti come fanno?”

devono solo cliccare sulla foto che li dirige sul tuo eCommerce personale nella piattaforma, li c’è una chat diretta col tuo smartphone, volendo gli puoi rispondere anche da casa, ti ci metti d’accordo e il gioco è fatto, moolto social! Con la chat hai le stesse funzionalità di Whatsapp, più il pulsante “vendi” per processare il checkout.  Inoltre è così facile che puoi gestire tutto dal tuo telefono

 “se ci fosse risparmierei un sacco di tempo”

e se ti dicessi che è gratis e che si prendono solo una piccola commissione sulle vendite?”

sarebbe bellissimo”

si chiama Airshop, è una nuova startup tutta italiana”

Volete sapere come è finita la storia?

Laura adesso è in Airshop dove ha il suo nuovo eCommerce. L’ho incontrata ieri sera e mi ha offerto l’aperitivo. Se conoscete anche voi qualcuno come Laura, segnalategli Airshop, vi ringrazierà!

Ricevi consigli dai nostri esperti via email.

Gratuito, disicrizione immediata con un click.