Creatività, Esempi, Strategie, Tutorial

Fotografare per i tuoi social e l’eCommerce

Fotografare bene i prodotti per postare sui social e sull’eCommerce è basilare, ma può essere difficoltoso e farti perdere tempo. Come sempre, è questione di organizzarsi. Le fotografie belle attirano l’attenzione del visitatore e gli danno fiducia, mentre quelle brutte lo allontanano. A questo aggiungi che il gusto è sempre una faccenda piuttosto personale. Puoi rivolgerti ad un professionista se hai un catalogo di pochi pezzi. Ma quando hai uno store online di abbigliamento e quindi devi fare il cambio stagione almeno due volte all’anno con centinaia di articoli da fotografare ogni volta, i costi dell’operazione diventano alti. Ciò nonostante anche arrangiandosi da soli si possono ottenere ottimi risultati, basta seguire qualche semplice regola.

  1. I prodotti Devono essere perfetti, puliti e preparati. E’ una cosa ovvia? Certo! Ma proprio per questo deve essere la prima cosa a cui pensare. Il livello di dettaglio a cui può arrivare una macchina fotografica con la luce giusta è impressionante. Dettagli praticamente invisibili a occhio nudo vengono svelati dalla fotografia. Vale per tutti i prodotti ma in materia di gioielleria questo discorso è ancora più importante, considerando che le foto tendono a ingrandire fino una decina di volte il prodotto originale. Quindi pulisci per bene tutto e ricorda di lucidare le componenti metalliche.
  2. La macchina fotografica È importante usare una buona macchina. Oggi i prezzi non sono proibitivi e in fondo ti serve come minimo una moderna reflex digitale a lente singola (modello DSLR). Investendo pochi soldi in più avrai una macchina che può fare anche video, con lenti di qualità. Una lente da 105 mm è ottima per le foto molto ravvicinate e per le fotografie di gioielli, ma è decisamente più cara. Detto questo considera che gli smartphone hanno rivoluzionato tutto in materia. L’iPhone 5 ad esempio ha un sensore a 8 megapixel e può scattare foto di qualità professionale. Potresti rimanere stupito dai risultati ottenuti e dalla somiglianze tra una foto con iPhone e con una reflex digitale.
  3. Coerenza degli scatti Le variazioni da prodotto a prodotto, da scatto a scatto possono distrarre il visitatore (potenziale cliente). Quindi annota ogni cosa: i setting della macchina, la luce, la posizione e lo sfondo. Assicurati di poter scattare la stessa fotografia anche in momenti diversi senza cambiamenti significativi.
  4. Le luci Anche se esistono molti kit di illuminazione fotografica sul mercato, la cosa più importante di cui avrai bisogno sono luci che operino in modalità “continua”, rispetto ai semplici flash: in questo modo potrai girare anche dei video. Evita un controluce troppo forte e altri set che fanno ombra sulla superficie dell’oggetto. Mantieni le luci dallo stesso lato della fotocamera rispetto all’oggetto, oppure leggermente spostate su un lato.
  5. Preparazione dello sfondo Distinguiamo due situazioni, se vogliamo pubblicare sui social o se stiamo fotografando per l’eCommerce. Sono due modelli diversi. L’eCommerce tradizionale prevede lo sfondo bianco. C’è una ragione per cui colossi come Ebay o Amazon raccomandano uno sfondo bianco o comunque neutrale per le foto dei prodotti. Il bianco o il grigio chiaro sono la tela perfetta dove possono essere inquadrati i tuoi prodotti. Inoltre sono sfondi economici e facili da creare. Compra alcuni cartelloni bianchi e un po’ di mollette. Fai scorrere il cartellone su un tavolo lungo e ampio e usa le mollette per attaccare le estremità al tavolo e a un supporto che si trovi a qualche centimetro al di sopra del piano. Questo creerà una superficie liscia e inclinata. Posiziona quindi il prodotto proprio nel punto in cui il foglio entra a contatto con la tavola. Ecco che hai creato un perfetto set fotografico “fai da te”. Se vuoi la luce naturale assicurati di posizionare il tavolo vicino a una finestra molto luminosa. In una camera oscura se usi le tue luci. Per i Social Media (e quindi per Airshop) invece è importante che la foto rispecchi il gusto e la personalità del negozio o della boutique. Il flusso di vendita che parte dai social è di tipo “emozionale”, le foto devono essere belle, ma la loro cura deve essere indirizzata a rendere l’impatto del prodotto. Lo stile. Quindi il set della foto deve rispecchiare l’anima del negozio. Un modo potrebbe essere inserire gli oggetti nei contesti dove verranno usati, o con uno sfondo naturale, o con una composizione che ne esprima il lifestyle. In generale il consiglio è lasciarsi ispirare, guardando gli “altri” e prendendone spunto. Su Instagram, per fare un esempio, un negozio che vende abbigliamento survival tende a fare foto dei prodotti indossati durante un’escursione, oppure un negozio di abbigliamento per bambini mette foto dei vestiti indossati dai bimbi mentre giocano. Sui Social ciò che conta è la suggestione.
  6. Evita oggetti inutili che distraggano l’attenzione il protagonista della foto deve essere il tuo prodotto. Non ci deve essere nulla che possa distrarre il visitatore. Potresti pensare che i tuoi gioielli o i tuoi vestiti risaltino di più in un’atmosfera elaborata o che sopra un manichino manifestino meglio la realtà di come appaiano. In verità potresti ottenere l’effetto contrario (è lo stesso discorso dello sfondo di cui sopra). Gli unici oggetti oltre al tuo prodotto che devono stare sul tuo set devono essere minimali e comunque rimuovibili in fase di post produzione.
  7. Attenzione ai riflessi! Nella foto non ci devono essere riflessi che potrebbero essere scambiati per malformazioni o difetti. Le gemme e i metalli creano parecchi problemi in questo senso. Una giusta predisposizione del set dovrebbe eliminare questo genere di problemi, ma bisogna sempre stare attenti.
  8. I treppiedi Sono economici ed efficienti, usali sempre. Dovrai fare lunghe esposizioni: tenendo la fotocamera sempre in mano ti ritroverai foto sfuocate che non piaceranno agli acquirenti. Esistono anche alcuni tripodi molto funzionali per gli smartphone, come il Woxom Slingshot. Inoltre marcando a terra la sua posizione avrai sempre la possibilità di fare la stessa foto anche in momenti diversi.
  9. Focus e bilanciamento del colore Le indicazioni che seguono valgono se si è scelto di fare foto in stile eCommerce. Non pubblicare foto in cui sia focalizzata solo una parte del prodotto, il cliente deve vedere bene tutti i dettagli. Il bilanciamento del colore (white balance) serve a ottenere la rappresentazione più corretta di un colore neutro, ad esempio il bianco. Di solito viene usato per rendere la sua percezione più gradevole. Un abuso può generare effetti usati in performance creative o comunque artistiche. Ti ricordi il meme che circolava sui social del vestito blu/dorato? Lo stesso vestito era trasformato dal white balance. L’occhio umano è facilmente ingannabile. Assicurati di settare accuratamente il bilanciamento per ottenere esattamente il genere di risultato che cercavi.
  10. Il diaframma con apertura ampia La regolazione del diaframma si chiama apertura: essa lascia entrare la luce nella vostra macchina e si misura con un “numero f” come “f/16” o “f/4”. Un’apertura ampia (con numero f basso) produce una profondità di campo stretta che fa apparire le vostre foto più professionali. Imposta l’apertura della DSLR all’incirca ad “f/1,8” o “f/2”: dovrai impostare la macchina in modalità “priorità di apertura” per fare tutto questo. Dai un’occhiata al manuale. L’impostazione ad apertura ampia produce una profondità di campo stretta ed è molto più adatta a foto professionali di prodotti.
  11. Photoshop Poche cose ammazzano le vendite come un cattivo lavoro con photoshop. Una foto che sembra finta distrugge la fiducia del cliente nell’immagine e nel prodotto. Quindi se lo vuoi usare, studiatelo un po’ o alla peggio assumi un professionista.

In conclusione, non aver timore. Il più grande ostacolo che ci impedisce di fare qualcosa di nuovo spesso siamo proprio noi stessi. Sperimenta. Sii creativo. Per capire meglio il procedimento ti capiterà di fare diversi errori. Non ti abbattere. Non soltanto riuscirai ad aumentare le tue vendite, ma probabilmente ti aprirai la strada per un nuovo hobby!

Ricevi consigli dai nostri esperti via email.

Gratuito, disicrizione immediata con un click.