Termini e Condizioni

Condizioni generali di fornitura dei servizi

  1. IL SERVIZIO

1.1 Le presenti condizioni generali di fornitura di servizi (di seguito le “Condizioni Generali“) disciplinano la fornitura e la vendita del servizio Airshop (di seguito ‘Airshop‘ o il ‘Servizio‘) erogato da Appfactory S.r.l., con sede legale in Genova – Via Roma 1/9], C.F. e P.I. 02115600997 (di seguito ‘Appfactory‘) a soggetti, persone fisiche o giuridiche, residenti nel territorio italiano (di seguito gli ‘Esercenti‘).

Tutti i contratti conclusi, tramite il sito internet www.airshop.io (il “Sito“) ovvero attraverso le applicazioni mobile iOS e Android di Airshop secondo le procedure ivi indicate, tra Appfactory e ciascun Esercente, saranno regolati dalle presenti Condizioni Generali.

1.2 Appfactory offrirá la possibilitá agli Esercenti, attraverso le applicazioni mobile iOS e Android di Airshop e attraverso il Sito, di gestire e fidelizzare la relazione con i propri clienti in maniera innovativa e veloce attraverso un sistema di messaggistica mobile veicolando informazioni, richieste di appuntamento e transazioni di denaro tra Esercente e cliente. Airshop sará fornito agli Esercenti in locazione e nulla sará dovuto agli Esercenti.

  1. AIRSHOP

2.1 Installazione. L’installazione di Airshop  gratuita, immediata e pu˜ essere eseguita attraverso il download dell’applicazione Airshop dagli store App Store eGoogle Play(l”Applicazione‘). L’Esercente, una volta scaricata l’Applicazione e aver creato il proprio Profilo (comeinfra definito), potrá sottoscrivere un abbonamento – come di seguito definito – che, a seconda della tipologia scelta, dará accesso ad una serie di funzionalitá diverse relative a Airshop.

2.2 Creazione Profilo. E’ possibile creare il proprio profilo Esercente (il ‘Profilo‘) con tutte le informazioni relative all’attivitá svolta dall’Esercente e ai servizi offerti ai clienti in tale contesto.

2.3 Malfunzionamenti.L’Esercente ha l’obbligo di comunicare ad Appfactory eventuali malfunzionamenti di Airshop attraverso l’indirizzo e-mail dedicato: customercare@airshop. Appfactory si riserva la possibilitá di aggiornare o modificare Airshop in qualsiasi momento. Le modifiche e gli aggiornamenti verranno comunicati all’Esercente mediante e-mail ed avranno efficacia dalla data di trasmissione della medesima.

2.4 Aggiornamenti ed errori. L’Esercente avrá in via esclusiva la responsabilitá di accertare che le informazioni pubblicate sul Sito e su Airshop relative al proprio Profilo siano accurate e aggiornate.

2.5 Applicazione.Appfactory intende rendere la propria Applicazione disponibile e funzionale per gli Esercenti 24 (ventiquattro) ore al giorno, ma non ha alcun obbligo di farlo. Appfactory non  responsabile per l’eventuale mancanza di disponibilitá o di funzionalitá dell’Applicazione e/o del Sito e/o del Servizio causati da problemi tecnici ivi inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, i problemi dovuti per cause imputabili ai fornitori di tecnologia relativi all’uso dell’Applicazione e del Sito.

2.6 Appfactory si impegna affinché l’Applicazione e il Sito siano sempre conformi alle leggi e regolamenti applicabili in qualsiasi momento, anche con riferimento alle disposizioni in materia di trattamento dei dati personali.

2.7 Appfactory ha il diritto di interrompere l’accesso al Sito e/o all’Applicazione o in qualsiasi momento e senza preavviso al fine di manutenere e aggiornare il Sito e/o l’Applicazione .In tal senso, Appfactory compirá ogni ragionevole sforzo per assicurare che tale interruzione duri il pi breve tempo possibile e, qualora possibile, che avvenga in un momento in cui il numero di ordini  minimo.

  1. ORDINI

3.1 Esecuzione degli Ordini. L’Esercente si impegna a ricevere, elaborare, eseguire o consegnare gli ordini dei clienti inviati attraverso l’Applicazione e/o il Sito (nel seguito l”Ordine‘) facendo utilizzo della massima cura, abilitá e diligenza ed a regola d’arte, secondo quanto in uso nel settore d’attivitá dell’Esercente. La preparazione, elaborazione, esecuzione e consegna da parte dell’Esercente dovrá corrispondere a quanto richiesto nell’Ordine e deve essere conforme a eventuali commenti del cliente forniti nell’Ordine.

3.2 Rifiuto degli Ordini. L’Esercente fará del proprio meglio per accettare tutti gli Ordini. Laddove L’Esercente intenda rifiutare un Ordine, comunicherá tale rifiuto premendo il relativo pulsante sul Sito e/o sull’Applicazione. Appfactory si riserva il diritto di applicare delle penali, qualora l’Esercente continui a rifiutare e/o non accettare gli Ordini.

3.3 Pagamento degli Ordini – Accettazione degli Ordini fatti tramite Carta. L’Esercente consentirá in ogni momento ai clienti di pagare gli Ordini tramite una carta di credito o di debito (‘Ordini con Carta‘).

3.4 Ordini on-line. Qualora l’Ordine sia effettuato con carta di credito, l’Esercente si impegna altres“ a provvedere all’identificazione del cliente mediante la carta di credito (firmata sul retro) utilizzata per l’Ordine, controllando che tale carta di credito sia conforme ai dati indicati sulla ricevuta dell’Ordine, attenendosi in ogni caso alla policy sulla protezione dei dati di Appfactory (disponibile sul Sito) prima della consegna dell’Ordine preparato.

3.5 Consegna degli Ordini – Numero dell’Ordine. All’atto dell’esecuzione e/o della consegna di ciascun Ordine, l’Esercente dovrá controllare che il numero d’Ordine mostrato dal cliente corrisponda a quello attribuito a tale Ordine da Appfactory e comunicato all’Esercente.

3.6 Ricevuta.L’Esercente, consegnerá ad ogni cliente che usufruirá del Servizio ed effettuerá un Ordine lo scontrino fiscale, o in alternativa, una ricevuta fiscale, qualora richiesta dal cliente.

3.7 Riconsegna e restituzione. In caso di consegna di un Ordine errato, l’Esercente si impegna ad accettare le eventuali richieste dei clienti di effettuare una riconsegna, o attribuire al cliente una riduzione di prezzo proporzionale dell’Ordine fatto da un cliente.

  1. FATTURAZIONE E PAGAMENTO

4.1 Pagamento del Servizio ad Appfactory. L’Esercente, per poter usufruire di Airshop, avrá la possibilitá di sottoscrivere un abbonamento tra quelli offerti da Appfactory tramite il Sito (l”Abbonamento‘). Appfactory addebiterá all’Esercente un importo pari al valore dell’Abbonamento selezionato, cos“ come identificato e specificato nel Contratto a cui sono allegate le presenti Condizioni Generali.

4.2 Rendiconto.Appfactory invierá all’Esercente un estratto conto mensile relativo al mese precedente contenente tutte le transazioni economiche concluse sul Sito o con l’Applicazione attraverso carta di credito tra l’Esercente e i propri clienti (l'”Estratto Mensile“). Qualora, invece, risulti che l’Esercente, durante un determinato mese, non abbia effettuato e/o ricevuto transazioni economiche tramite carta di credito non verrá fornito nessun Estratto Mensile.

4.3 Contestazioni sul Rendiconto. Se l’Esercente non ritiene che l’Estratto Mensile inviato da Appfactory sia corretto, entro 14 (quattordici) giorni dal ricevimento dello stesso, dovrá inviare una notifica ad Appfactory segnalando il suo disaccordo. In assenza di detta notifica, entro il sopracitato termine, l’Estratto Mensile sará considerato accettato dall’Esercente.

  1. CAMBIAMENTO DI PROPRIETË O DEI DETTAGLI DEL CONTO CORRENTE BANCARIO

5.1 L’Esercente ha l’obbligo di comunicare in anticipo ad Appfactory per iscritto ed entro e non oltre 10 giorni dall’avvenuta modifica, eventuali cambiamenti nella proprietá dell’Esercente o cambiamenti nei dettagli del suo conto corrente bancario o, in ogni caso, non appena ci˜ sia fattibile subito dopo tale cambiamento. La mancanza di tale comunicazione ad Appfactory pu˜ comportare che Appfactory versi degli importi di denaro su un conto corrente bancario controllato dal/dai proprietari che stanno fuoriuscendo dalla proprietá dell’Esercente o su un conto corrente sbagliato.

5.2 L’Esercente terrá Appfactory indenne da eventuali perdite, danni, pretese fatte contro Appfactory dal/dai nuovo/i proprietari o in ogni caso che siano derivate ad Appfactory a causa dalla mancata tempestiva informazione di tale cambiamento ai sensi del sopracitato articolo.

  1. VALUTAZIONE DEGLI ESERCENTI

6.1 Generale.L’Esercente riconosce e conviene che Appfactory ha il diritto di pubblicare sul Sito giudizi e commenti (le “Valutazioni“) forniti dai clienti in merito al Servizio eseguito e consegnato ai clienti dagli Esercenti.

6.2 Valutazione da parte dell’Esercente. L’Esercente conviene che non fornirá o non indurrá altri a fornire alcuna Valutazione falsa o non in linea con le linee guida di Appfactory.

6.3 Valutazioni rimosse. Appfactory rimuoverá solo quelle Valutazioni che, a giudizio esclusivo di Appfactory, contengono un linguaggio esplicito, offensivo, denigratorio o comunque costituiscano una violazione delle linee guida elaborate di volta in volta da Appfactory. L’Esercente riconosce che Appfactory non ha alcun obbligo (ma si riserva il diritto a sua discrezione, in ogni momento e per qualunque motivo) di rimuovere o modificare le suddette Valutazioni.

6.4 Responsabilitá.Entro i limiti massimi consentiti dalla legge, Appfactory non si assume nessuna responsabilitá verso l’Esercente per le Valutazioni dei clienti.

  1. MARKETING

7.1 Esposizione del marchio Airshop.L’Esercente si impegna a promuovere Appfactory e Airshop per mezzo di adesivi o altri materiali promozionali. L’Esercente si impegna a svolgere tali attivitá in conformitá con le linee guida e le istruzioni di Appfactory.

7.2Marketing Airshop. L’Esercente si impegna a fare riferimento in maniera positiva ad Appfactory e Airshop in ogni pubblicitá relativa ai servizi promossi in conformitá con le linee guida fornite da Appfactory. L’Esercente ha altres“ l’obbligo di non incoraggiare i clienti ad utilizzare altri prodotti e/o servizi al di fuori di  Airshop.

  1. DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE

8.1 Proprietá di Airshop. Airshop , e resta, di proprietá di Appfactory S.r.l..

8.2 Diritti di Proprietá Intellettuale. Per diritti di proprietá intellettuale si intendono tutti i brevetti, diritti delle invenzioni, modelli di utilitá, diritti d’autore e diritti connessi, marchi, marchi di servizio, nomi commerciali e nomi di dominio, diritti di veste commerciale o presentazione, i diritti di avviamento o di citare in giudizio per abuso, i diritti di concorrenza sleale, i diritti nei disegni, diritti di software, diritti sui database, diritti di topografia, diritti morali, diritti a informazioni riservate (tra cui know-how e segreti commerciali) e altri diritti di proprietá intellettuale, in ogni caso se registrati o non registrati, ivi incluse tutte le applicazioni per rinnovi o proroghe di tali diritti, e tutti i diritti analoghi o equivalenti o forme di protezione in qualsiasi parte del mondo (i ‘Diritti di Proprietá Intellettuale‘).

8.3 Diritti di Proprietá Intellettuale di Airshop. Tutti i Diritti di Proprietá Intellettuale derivanti da o connessi con Airshop sono di proprietá di Appfactory e nessuna disposizione delle presenti Condizioni Generali costituisce atto di trasferimento di tali diritti di proprietá intellettuale all’Esercente.

8.4 Licenza dei diritti di proprietá intellettuale. Appfactory concede all’Esercente una licenza ad utilizzare il nome, i servizi, il logo e altri Diritti di Proprietá Intellettuale relativi a Airshop al fine di fornire il servizio, eseguire l’Ordine e svolgere attivitá promozionale.

8.5 Responsabilitá.Appfactory declina ogni responsabilitá per danni e/o pretese di qualunque genere e/o natura derivanti all’Esercente per l’utilizzo di Airshop.

8.6 Se un terzo propone un’azione contro Appfactory per la violazione dei Diritti di Proprietá Intellettuale dei terzi relativi al nome, logo e/o altro materiale dell’Esercente, l’Esercente provvederá a risarcire e mantenere Appfactory indenne da ogni pretesa di qualsiasi natura e da tutti i costi che ne derivano.

  1. AUTORIZZAZIONI

9.1 Generale.L’Esercente si impegna ad ottenere e mantenere in vigore tutte le licenze, i permessi, le approvazioni e le autorizzazioni necessarie (le ‘Autorizzazioni‘) e garantisce che non  parte di e non sottoscriverá alcun contratto che determini una violazione delle presenti Condizioni Generali o con riferimento al quale la sottoscrizione delle medesime determini una violazione, o nel caso in cui la accettazione delle presenti Condizioni Generali o lo svolgimento delle sue attivitá commerciali determini una violazione delle presenti Condizioni Generali.

9.2 Franchisee. Se l’attivitá commerciale dell’Esercente, il nome, il marchio o il logo  o diventa oggetto di accordi di licenza o di franchising, l’Esercente conferma di aver ottenuto o che otterrá tutte le necessarie Autorizzazioni dai suoi licenzianti o franchisor per l’uso e l’inclusione sul Sito di tale attivitá commerciale, nome, marchio o logo e che terrá Appfactory indenne per eventuali perdite, danni o pretese derivanti ad Appfactory a cause della mancanza di tali Autorizzazioni.

9.3 Perdita della Autorizzazione.Qualora una delle Autorizzazioni di cui ai precedenti artt. 9.1 o 9.2 sia revocata o sospesa, o comunque nel caso in cui l’Esercente non possa considerare tale/i Autorizzazione/i affidabile/i per qualsivoglia ragione, l’Esercente ne dará immediata comunicazione per iscritto a Appfactory.

9.4 Rispetto delle Leggi. L’Esercente nell’esecuzione delle Condizioni Generali agirá nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili ivi incluse a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, le norme sulla salute e sulla sicurezza, le norme in materia di IVA, di protezione dei dati personali e si impegna a fornire ad Appfactory una ragionevole prova di tale conformitá alle leggi su richiesta di quest’ultima.

9.5 Termini e Condizioni del Sito. L’Esercente dovrá conformarsi in ogni momento ai termini ed alle condizioni indicate da Appfactory sul Sito (disponibili sul Sito medesimo, come di volta in volta modificate), e in particolare (a titolo esemplificativo) a tutti gli obblighi di sicurezza riguardanti le informazioni personali dei clienti, le linee guida e le disposizioni in materia d“ protezione dei dati nella ricezione, elaborazione e consegna del Servizio. I termini e le condizioni disponibili sul Sito debbono considerarsi parte delle Condizioni Generali.

Nel caso di conflitto tra le Condizioni Generali e i termini o le condizioni riportate sul Sito, i termini di queste Condizioni Generali devono intendersi prevalenti.

9.6 Tasse.L’Esercente sará il solo responsabile per accertare, rivendicare o corrispondere tutte le tasse applicabili.

9.7 Ispezioni. Appfactory si riserva il diritto di ispezionare i locali dell’Esercente previo preavviso di 24 (ventiquattro) ore al fine di verificare il rispetto da parte dell’Esercente degli obblighi di cui al presente art. 9 o per ogni altro ragionevole scopo.

  1. CAUSE DI INADEMPIMENTO

10.1 Nell’eventualitá di ripetuti casi di inadempimento da parte dell’Esercente e di reclami da parte degli clienti contro l’Esercente, Appfactory ha il diritto di stabilire, a sua esclusiva discrezione, se pu˜ porsi rimedio o meno a tali violazioni.

10.2 Se, ad insindacabile giudizio di Appfactory, l’Esercente non adempie alle obbligazioni di cui alle presenti Condizioni Generali o comunque opera in maniera da provocare danni alle attivitá di Appfactory, alla sua clientela o reputazione, ivi inclusi a titolo esemplificativo i seguenti comportamenti:

  1. Offerta di un servizio ai clienti al di sotto degli standard (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’Esercente commette errori nell’elaborazione, esecuzione e/o consegna dell’Ordine, l’Esercente effettua consegne ritardate degli Ordini);

b.L’Esercente non in grado di ricevere o processare pagamenti o rifiuta ripetutamente pagamenti con carta di credito;

c.Appfactory riceve prove o indizi che l’Esercente non ha le necessarie Autorizzazioni per utilizzare e includere sull’Applicazione la sua attivitá commerciale, il suo nome, il suo marchio o il suo logo.

10.3 Senza limitazione ai propri diritti o azioni, Appfactory si riserva il diritto di rimuovere il nome e il logo dell’Esercente dall’Applicazione e dal Sito senza preavviso e senza ulteriori responsabilitá nei confronti dell’Esercente.

10.4 Appfactory, fatte salve eventuali altre azioni o rimedi, avrá il diritto di sospendere la fornitura dei servizi connessi a Airshop ai sensi delle presenti Condizioni Generali (ivi inclusa la rimozione del Profilo dell’Esercente dal Sito e dall’Applicazione senza preavviso) senza che vi sia alcuna responsabilitá da parte di Appfactory. La sospensione dei servizi connessi a Airshop fino a che le mancanze o i problemi intervenuti non siano stati risolti secondo il ragionevole giudizio di Appfactory.

  1. DIRITTO DI RECESSO

11.1 Recesso di Appfactory. Fatti salvi tutti gli altri diritti ed azioni di Appfactory ai sensi delle presenti Condizioni Generali, Appfactory pu˜ recedere in ogni momento dalle presenti Condizioni Generali dandone comunicazione scritta all’Esercente almeno 10 giorni prima, senza previsione di nessun ulteriore responsabilitá nei confronti dell’Esercente.

11.2 Recesso dell’Esercente.Contestualmente con la sottoscrizione di un Abbonamento, l’Esercente pu˜ recedere dalle presenti Condizioni Generali in ogni momento mediante l’annullamento dal sitowww.airshop.iodell’bbonamento sottoscritto.

11.3 Siti web memorizzati. Appfactory fará del proprio meglio per rimuovere o disabilitare il Profilo dell’Esercente con ragionevole tempestivitá dopo la cessazione del rapporto. In ogni caso, l’Esercente riconosce e accetta che delle versionicache di questi siti possono continuare ad esistere nel web o nel server dei motori di ricerca e riconosce che Appfactory non ha alcun controllo in merito a tali versioni cache dei siti e non avrá alcuna responsabilitá verso l’Esercente (sia basata su violazioni dei Diritti di Proprietá Intellettuale o di altro genere) in relazione agli stessi.

  1. RESPONSABILITA’ E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA

12.1 Le presenti Condizioni Generali disciplinano la responsabilitá di Appfactory e dell’Esercente.

12.2 La responsabilitá Appfactory e dell’Esercente non sará in alcun modo limitata o esclusa in caso di:

Morte o infortuni causati da negligenza anche dei propri dipendenti, agenti o subappaltatori;

Dolo, colpa grave o falsa dichiarazione;

Qualsiasi ulteriore responsabilitá che non possa essere esclusa o limitata dalla legge applicabile.>

12.3 Inoltre, Appfactory non sarà responsabile per i difetti, guasti o altre interruzioni al Servizio dovuti a motivi tecnici, a manutenzione o per cause imposte dalle competenti autoritá.

12.4 L’Esercente manterrá completamente Indenne e manlevato Appfactory da qualunque pretesa (e da tutti i relativi costi) avanzata nei confronti di Appfactory da qualsiasi cliente o da terzi in caso di mancata fornitura da parte dell’Esercente, o in caso di consegna imperfetta dell’Ordine, o in caso di mancata osservanza da parte dell’Esercente delle presenti Condizioni Generali (ivi incluso, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, i casi di utilizzo fraudolento delle informazioni a disposizione dell’Esercente), dei regolamenti di sicurezza, prevenzione e salute e/o di qualunque legge, norma o regolamento applicabile in materia e vigente all’epoca dei fatti.

12.5 L’Esercente accetta e non pone alcuna obiezione ad essere in qualsiasi modo chiamato in causa da Appfactory, per qualsivoglia contestazione di terzi o comunque in qualsiasi procedimento avviato contro Appfactory, relativo ai servizi dell’Esercente o alla sua condotta in relazione alle presenti Condizioni Generali.

12.6 Fatta eccezione per quanto espressamente previsto dalle presenti Condizioni Generali, tutte le garanzie, condizioni e altri termini impliciti di legge sono, per quanto previsto dalla legge, esclusi.

  1. FORZA MAGGIORE

13.1 Appfactory non sará in alcun modo responsabile nei confronti dell’Esercente nel caso di qualsiasi ritardo o mancato adempimento degli obblighi previsti dalle presenti Condizioni Generali dovuto ad un Evento di Forza Maggiore. Per “Evento di Forza Maggiore” si intende un evento al di lá del ragionevole controllo di Appfactory, ivi incluso, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, scioperi, serrate o altre vertenze sindacali (sia che coinvolgono la forza lavoro di Appfactory o qualsiasi altra parte), mancato funzionamento di un servizio di pubblica utilitá o della rete di trasporto, eventi straordinari, guerre, rivolte, sommosse civili, danni dolosi, ottemperanza a leggi o provvedimenti, regole, normative o indicazioni governative, incidenti, guasti a impianti o macchinari, incendi, inondazioni, uragani o inadempienze da parte dei fornitori o dei subfornitori, restrizioni per le importazioni e le esportazioni, difetti, guasti o altre interruzioni operative.

  1. MODIFICHE

14.1 Con preavviso di 1 (uno) mese, Appfactory pu˜ modificare unilateralmente le condizioni e i termini delle presenti Condizioni Generali. Tali modifiche verranno comunicate all’Esercente direttamente sull’Applicazione e sul Sito tramite notifica e tramite posta elettronica.

  1. CESSIONE

15.1 Appfactory ha il diritto di cedere a terzi i diritti e gli obblighi derivanti dalle presenti Condizioni Generali.

15.2 L’Esercente pu˜ assegnare, trasferire, subappaltare a soggetti terzi o trattare in qualunque altro modo con soggetti terzi, tutti o parte dei propri diritti o obblighi derivanti dal contratto sottoscritto con Appfactory esclusivamente previo consenso scritto di Appfactory.

  1. RISERVATEZZA

16.1 Il contenuto delle presenti Condizioni Generali e qualsiasi informazione riguardante l’altra parte devono essere trattati come confidenziali e non saranno divulgati a meno che tali informazioni siano generalmente accessibili al pubblico. Tuttavia, Appfactory  autorizzato ad utilizzare il nome dell’Esercente come referenza.

  1. INVALIDITA’

17.1 Se una qualsiasi pattuizione delle presenti Condizioni Generali venga dichiarata in tutto o in parte invalida, illecita o non eseguibile, le altre disposizioni delle presenti Condizioni Generali rimarranno in vigore a tutti gli effetti e le pattuizioni in tutto o in parte invalide verranno modificate il minimo indispensabile a renderle valide, lecite ed eseguibili.

  1. INTERO ACCORDO

18.1 Le presenti Condizioni Generali costituiscono l’intero accordo tra le parti e superano e sostituiscono tutte le precedenti versioni, bozze, accordi, intese, intervenute tra le parti, in forma scritta o orale, e nessuna parte potrá avanzare pretese derivanti o connesse a una falsa rappresentazione basata su quanto previsto nel Condizioni Generali.

  1. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

19.1 Legge applicabile. Le presenti Condizioni Generali e qualsiasi controversia o lamentela derivante dal, o connessa alla presenti Condizioni Generali, con riferimento alle previsioni in esse contenute e/o con riferimento alla negoziazione delle medesime (compresa qualsiasi controversia o reclamo relativo ad obbligazioni extracontrattuali) sono regolate e interpretate in conformitá alla legge italiana.

19.2 Foro Competente.Le parti si impegnano a sottoporre ogni controversia che dovesse insorgere in relazione alle presenti Condizioni Generali alla giurisdizione esclusiva del Tribunale di Genova.